martedì 23 settembre 2014

Napoli, Sagra prodotti tipici festeggia 10 anni con una sagra al centro del Vomero

Sagra Prodotti Tipici (qui il post precedente) di Salvatore Lista festeggia 10 anni di attività. Un appuntamento da non mancare. Una vera "sagra" con tanto di Caciocavallo impiccato come nelle feste di paese. M ai prodotti sono top e ssi sta al centro del Vomero.


sabato 20 settembre 2014

Napoli, Paolo Parisi a Napoli da Campaniamia al Vomero



Paolo arriverà con il suo foodtrack camper che diventerá una grande cucina a cielo aperto. Proporrà alcune delle sue specialità per i presenti.

Si inizia con un aperitivo con il Nucillo de 'e curti e chinotto galvanina, Prosciutto Pio Tosini tagliato al a coltello e casatiello. Inoltre: Pecorino Cantine Tollo. Primitivo Cantine Petrone.

Gelato Ro, dolcezze di Dolciarte di Carmen Vecchione e finale con Guappa della Distilleria Petrone.

giovedì 18 settembre 2014

Premio Furore, Premio a Monica Piscitelli

"Grazie al Comune di Furore e grazie al sindaco Raffaele Ferraioli per questo grande onore. Sono l'unica donna premiata quest'anno dal Premio Furore e ne sono lietissima. Furore e la Costiera son per me un luogo del cuore. Li ho raccontati tante volte con i loro vini e le loro storie di terra e di pietre. Di acqua e di sole. 
Sono certa che questo riconoscimento mi porterà fortuna" Monica Piscitelli.

Taglia quest'anno il traguardo del diciottesimo anno e diventa, quindi, “maggiorenne” il Premio Furore di Giornalismo, la cui cerimonia di consegna si svolgerà sabato 4 Ottobre p:v. presso la sala Federico Fellini
Questo l'elenco dei premiandi:

- Nino D'Antonio, giornalista e scrittore napoletano, cittadino onorario di Furore, alla carriera;
- Pier Bergonzi, vicedirettore de La Gazzetta dello Sport, per la sezione quotidiani sportivi nazionali;
- Luciano Ferraro, redattore capo del Corriere della Sera, per la sezione quotidiani nazionali
- Federico Quaranta e Nicola Prudente, meglio noti come Fede e Tinto, protagonisti della trasmissione Decanter su Radio 2 RAI, per la sezione emittenti radiofoniche nazionali
- Monica Piscitelli, Responsabile di “Campania che vai”, per la sezione stampa on line;
- Geppi Rippa, direttore di Quaderni radicali, per la sezione stampa politica;
- Andrea Siano, redattore di Lira TV, per la sezione emittenti televisive regionali;
- Marco Tonelli, redattore de L'Espresso, per la sezione periodici nazionali.
Annunciata la partecipazione di illustri personalità del mondo del giornalismo, nonché di numerose Autorità.
La serata, condotta da Daniela Bruzzone ed Emiliano Amato, sarà allietata da intermezzi musicali e si concluderà con la degustazione di identità golose della Terra Furoris, innaffiate dal Furore bianco e rosso della cantina Gran Furor di Marisa Cuomo.

mercoledì 17 settembre 2014

Roma, Taste tanti chef e una pizza fritta

In occasione del Taste di Roma in programma dal 18 al 21 settembre,  L’Electrolux Taste Theatre in collaborazione con Il Cucchiaio d’Argento ospiterà dimostrazioni dal vivo di selezionati chef italiani.

ECCO GLI CHEF E PIZZAIOLI PRESENTI:
Giovedì 19.00 -24.00
20.00-20.30 Marco Martini Mortadella, Pizza Biancha, Pistacchi e Katsuboshi
21.00 - 21.30 Giancarlo Schettini - Electrolux Chef Academy La Mia Panzanella
22.00 - 22.30 Cristian Torsiello fagottino di verza e calamaro crudo con un brodo di calamaro arrosto e thè lapsang souchong
23.00 - 23.30 Fabio Ciervo Cacio e pepe riveduta

Venerdì 12.00 -15.30 Sessione SOLO SU INVITO
12.15 - 12.45 CONFERENZA STAMPA TASTE OF ROMA
12.45 - 13.15 CONFERENZA STAMPA L'Extravergine 916
13.15 - 13.45 Mimmo Alba Carbonara di uova di merluzzo e bottarga di muggine
14.30 - 15.00 Giancarlo Schettini - Electrolux Chef Academy Le verdure del sole in tartare

Venerdì 19.00 -24.00
20.00-20.30 Mimmo Alba Carbonara di uova di merluzzo e bottarga di muggine
21.00 - 21.30 Roy Caceres Pesce porco, piedi di maiale, erbe e yuzu
22.00 - 22.30 Giancarlo Schettini - Electrolux Chef Academy RISOTTO CON COTTO CRUDO DI PESCE, BURRO DI AMALFI
23.00 - 23.30 Simone Bonini Gelato gourmet
Sabato 12.00 -17.00
13.00 - 13.30 Giancarlo Schettini - Electrolux Chef Academy "SALSICCIA DI PESCE SU TARTARE DI PATATE,
pomodori secchi, cipolla croccante e pecorino silano"
14.00 - 14.30 Cristina Bowerman Cuore di vitello, caffè, habanero.
15.00 - 15.30 Ciro Oliva Pizza Fritta con baccalà e scarola
16.00 - 16.30 Heinz Beck - La Pergola Assenza d'Ossobuco e"Ricordo di frisella con tartare di gamberi rossi"

Sabato 19.00 -24.00
20.00-20.30 Andrea Fusco Paninetto ai broccoletti con scaloppa di Fois, cipolle di tropea caramellate, maionese di fichi e zenzero, tartufo estivo
21.00 - 21.30 Loretta Fanella Il Giardino Zen
22.00 - 22.30 Riccardo Di Giacinto Riassunto di carbonara
23.00 - 23.30 Giancarlo Schettini - Electrolux Chef Academy scambio di battute tra manzo e peperone

Domenica 11.30 -16.30
13.00 - 13.30 Giancarlo Schettini - Electrolux Chef Academy "SCHIACCIATINA DI PATATA, MERLUZZO MARINATO, cozze e vongole cotte in bt e condimento alla pizzaiola "
14:00 - 14:30 Il Cucchiaio d'Argento Ipotesi di Baccalà alla Vicentina
15.00 - 15.30 Mirko balzano Caprese colla Sardella
16.00 - 16.30 Marco Martini Mortadella, Pizza Biancha, Pistacchi e Katsuboshi
18.30 - 19.00 Giancarlo Schettini - Electrolux Chef Academy UOVA ALLA SPAGNOLA CON RISO AL BASILICO
19.30 - 20.00 Matteo Fronduti Trippa Speziata all'orientale
20.30 - 21.00 Gianluca Gorini Coniglio arrosto con dragoncello e tè matcha

Roma, Presentazione di Osterie d'Italia di Slow Food

















Osterie d’Italia 2015, il sussidiario del mangiarbere all’italiana
La storica guida di Slow Food compie 25 anni e si presenta a Roma. SOLO SU INVITO.

lunedì 15 settembre 2014

Napoli, Mercato contadino e artigiano al Giardino dell Orco

Appuntamento con Corto Circuito Flegreo al Giardino dell Orco per il Mercatino Contadino e Artigiano. Produttori biologici e naturali, oltre a artigiani del riciclo si incontrano e propongono i propri prodotti il 21 settembre.

mercoledì 3 settembre 2014

Torrecuso, Vinestate. Il programma della tre giorni



Dal 5 al 7 settembre a Torrecuso (Benevento) la grande vetrina di 'Vinestate', aperta sui vini e il territorio del Taburno. La kermesse giunge alla quarantesima edizione e propone una ricca tre giorni con protagonista la viticoltura di un territorio eletto, condotta nel rispetto dei patrimoni naturali. Protagoniste indiscusse della rassegna saranno le etichette prodotte dalle sedici cantine del comprensorio che nel corso delle tre serate accoglieranno i turisti e wine lovers negli stand allestiti nel cuore del centro torrecusano.

Incontri, degustazioni e spazi di approfondimento per mettere in luce il marchio identificativo di vini e il loro legame con un territorio di eccellenza, dalle qualità riconosciute, come nel caso dell'Aglianico del Taburno, con la Denominazione di Origine Controllata e Garantita. E la tre giorni di 'Vinestate' si propone proprio di delineare i possibili percorsi futuri del rapporto vino-territorio, per una strategia di sviluppo capace di legare sempre di più, in una visione unificante, la cultura del prodotto e quella del territorio. Per un nuovo modello di sviluppo rurale finalizzato alla promozione della qualità, capace di soddisfare le esigenze di una domanda le cui scelte sono sempre più guidate dalla ricerca di diversità e tipicità del prodotto.

Da queste premesse nascono i vari momenti proposti dal ricco programma della quarantesima edizione della manifestazione. A cominciare dal 'Premio Libero Iannella', organizzato in collaborazione con l'Assoenologi – Campania. L'iniziativa, intitolata alla memoria dell'ideatore della manifestazione, prevede due momenti. Il primo è in programma nella giornata di domani: un prologo in cui i componenti dell'associazione degusteranno i vini Aglianico del Taburno per valutare le potenzialità future della Docg; il secondo si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 5 settembre (alle ore 18.30), con la cerimonia celebrativa conclusiva con l'attenzione centrata sulle etichette eccelse. Gli stessi obiettivi si prefigge il focus in programma sempre nella giornata di apertura (a partire dalle ore 9.30) con giornalisti, sommelier, enotecari e addetti ai lavori che degusteranno una selezione di Aglianico del Taburno Docg con una successiva riflessione approfondita che servirà a puntualizzare gli elementi di forza e quelli da migliorare dell'attuale scenario produttivo.

“Il paese – dichiara il sindaco Erasmo Cutillo – è pronto ad accogliere gli amanti del mondo del vino con una tre giorni ricca di eventi dedicati all'enogastronomia e con tanti appuntamenti collateraleiche caratterizzano il variegato programma. Grazie alla collaborazioni di istituzioni e associazioni e al contributo di tanti, le stradine e le piazze del paese si preparano ancora una volta a mostrare il volto di questa comunità laboriosa e accogliente, le cui sorti sono da sempre legate alla viticoltura”.

'Vinestate' è organizzata dal Comitato Vinestate, in collaborazione con il Comune di Torrecuso e dell'Associazione Aglianico del Taburno e il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Benevento, dell'Ept di Benevento, della Camera di Commercio e del Gal Taburno. L'evento si inserisce nel cartellone 'In Vino Veritas', che tocca sei realtà sannite. Il cartellone, che è partito da Vitulano (Vitulano Folk Festival), ha già toccato le tappe di Ponte (Estate Pontese), Castelvenere (Borgo Jazz) e Paupisi (Sagra del Cecatiello – Festival dei Sapori) e, dopo Torrecuso, andrà a concludersi a Solopaca (Festa dell'Uva).

martedì 2 settembre 2014

Teano, A tavola con la biodiversità alla Masseria San Massimo

Venerdì 5 settembre alle ore 20,30 presso l'Agriturismo "Masseria San Massimo" di Teano (Ce) si terrà l'evento "A tavola con la Biodiversità" di Slow Food Massico e Roccamonfina. 

Lo chef dell'Agriturismo "Masseria San Massimo" di Teano, Orlando Vagelli, proporrà un Test Gastronomico in cui i prodotti della biodiversità della zona del Massico e del Roccamonfina saranno degustati e valutati dai partecipanti.

Protagonisti della serata saranno il cece di Teano, il caso peruto, la mela scrocca e l'aglio di Teano.

Per partecipare è necessaria la prenotazione.
GERMANO FAELLA - gefaella@alice.it 3397869613

Fonte: comunicazione

lunedì 1 settembre 2014

Salerno, La mia Tavola, il nuovo gastro ristorante di Salerno tenuta a battesimo da Alberto Fidanza

Da Pioppi a Salerno, la dieta Mediterranea trova una nuova casa.Nasce il gastro/ristorante La mia Tavola, laboratorio del gusto, di via torrione 155, a Salerno.

Uno spazio in cui sarà possibile acquistare prodotti alimentari di assoluta eccellenza e degustare i piatti preparati dallo chef Pietro Rispoli con la supervisione scientifica del farmacista Mario Grimaldi.

A tenerlo a battesimo, il prof. Alberto Fidanza, già docente di Fisiologia e Scienze dell’Alimentazione alla Sapienza di Roma. Oggi novantenne, Fidanza, con Ancel Keys fondò il centro studi sull’alimentazione mediterranea a Pioppi.

Martedì sarà a Salerno per passare il testimone al dott. Mario Grimaldi.

L'appuntamento è per un aperitivo su invito, domani, 2 settembre, alle 11,30.

Fonte: CS

Napoli, Guinness dei primati di lancio dei panetti di pizza. In trecento

Trecento pizzaioli provenienti da tutto il mondo manipoleranno, lanceranno e apriranno un panetto di circa 400 grammi fino ad ottenere una pizza larga almeno 31 centimetri.

Obiettivo? Entrare nel Guinness dei primati. E’ questo il mega-evento gastronomico e spettacolare a cui sta lavorando Claudio Ospite, presidente dell’Istituto nazionale della pizza (Inp onlus) e vicepresidente dell’associazione “Margherita Regina”. Occhi puntati, dunque, sul Palapartenope di Napoli (via Barbagallo, 115) il prossimo 15 e 16 settembre, nell’ambito della rassegna Cibus Campania Felix.

300 pizzaioli, tra cui una decina di ragazzi diversamente abili, tenteranno di superare il precedente record di giugno 2014 quando a Las Vegas, negli Stati Uniti, 265 pizzaioli hanno lanciato in aria, contemporaneamente, altrettanti panetti di pizza.

Nel corso della manifestazione sarà consegnato, inoltre, un premio alla carriera a dieci pizzaioli con oltre 50 anni di attività.

In programma la Conferenza stampa di presentazione martedì 2 settembre (ore 10) presso il Ristorante Reginella in via Posillipo 45 a Napoli con:

Claudio Ospite, presidente Istituto nazionale pizza, Enzo Abbate, presidente associazione “Margherita Regina”, Antimo Caputo, presidente Antico Molino Caputo, Giuseppe Flaminio di Meking, Toni Nocchetti presidente dell’associazione “Tutti a scuola”e Gigio Rosa di Radio Marte, media partner dell’evento.





Per info 334.5615382 e 331.4259224 oppure scrivere a istitutonazionale@libero.it e info@margheritaregina.com.

venerdì 29 agosto 2014

Napoli, Napoli Pizza Village al via. Le pizzerie e gli eventi

E stato presentato a Napoli il Napoli Pizza Village: 50 pizzerie storiche prepareranno oltre 100mila pizze.
Uno spettacolo di 50 ore in 6 giorni e il Campionato Mondiale del Pizzaiuolo.
In sei giorni, dalle 18 alle 24, se ne vedranno delle belle sul lungomare del capoluogo, dal 2 al 7 settembre.

Il Caputo Napoli Pizza Village, è diventato, infatti, una manifestazione di interesse internazionale tanto da essersi trasformata in un vero e proprio attrattore turistico e quest’anno si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana.

L’Associazione Pizzaiuoli Napoletani ha stimato una partecipazione di mezzo milione di persone di cui 120mila dall’Italia e 4.500 dall’estero. La pizzeria all’aperto più grande del mondo misura oltre 30mila mq di allestimento e ben 4.700 posti a sedere complessivi (per 4/5 turni giornalieri). Già pronti a riscaldarsi i 50 forni in rappresentanza delle pizzerie più famose di Napoli e provincia, con uno squadrone di oltre 170 pizzaiuoli e 480 collaboratori per preparare e servire oltre 100.000 pizze.

Saranno invece più di 500 i pizzaiuoli provenienti da 40 paesi di tutti i continenti che parteciperanno il 2 e il 3 settembre al Campionato Mondiale del Pizzaiolo che si svolgerà alla Rotonda Diaz in un vero e proprio stadio della pizza.

Non solo pizza, ma anche spettacoli, concerti e show sul palco che permette una visione a 70mila persone calcato ogni giorno dai conduttori diRadio Kiss Kiss Network che coinvolgeranno il pubblico e presenteranno gli spettacoli e i dj set. Giochi di luce, con laser e fasci luminosi, esalteranno il lungomare e proietteranno nel cielo notturno i “bagliori” della manifestazione.

Un ticket, acquistabile nelle 24 casse del villaggio, consentirà di poter degustare: una pizza, una bibita, un dolce o un gelato, un caffè La pizzeria può essre scelta successivamente e quest’annole sono state affiancate alle pizzerie per ridurre i tempi di attesa.
Una nuova area Family Village dedicata a grandi e piccini è stata allestita dal lato Piazza della Repubblica. I bimbi saranno intrattenuti da giochi percorsi didattici e lezioni di pizza e gli adulti potranno imparare a fare la vera pizza napoletana, ma cotta nel forno di casa grazie alla maestria di 12 pizzaiuoli di fama internazionale, prenotandosi sul sito www.lezionidipizza.com
Altra novità dell’edizione di quest’anno Radio Pizza Village che diffonderà musica in tutta l’area.
Spazio anche alla cultura con il convegno inaugurale dal titolo “L’arte della pizza patrimonio Unesco” un’occasione unica in vista dell’Expò 2015 per un confronto di tutti i protagonisti del settore.

“Siamo particolarmente soddisfatti del percorso della manifestazione fatto negli ultimi quattro anni – dichiara il presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, Sergio Miccù - Siamo partiti con un evento che doveva sostenere un prodotto e ci troviamo a promuovere un’intera città e il suo territorio. Siamo orgogliosi, come associazione e quindi come privati, di contribuire, senza costi e peso sulle istituzioni locali, a rilanciare l’immagine di Napoli”.

domenica 17 agosto 2014

Colorno, Campionato Made in Birra e L2in fest Lieviti e Luppoli

Quest’anno il Campionato della birra artigianale organizzato da Made in birra, avrà come location la splendida città di Parma. Dal 19 al 21 Settembre oltre 600 etichette parteciperanno alla seconda edizione all’interno di un’importante evento gastronomico dove grandi chef, grandi pizzaioli si incontreranno a suon di ROCK.
L2 in fest Lieviti e Luppoli alla Reggia di Colorno diventerà un centro di cultura, arte e tradizioni gastronomiche, con degustazioni di birre artigianali, laboratori culturali, laboratori di esperienze sensoriali, show cooking degli chef che insieme ai pizzaioli realizzeranno pizze d'autore per il pranzo e per la cena.
Un grande pic nic del gusto e della qualità accompagnato da musica live a tema.
L'evento L2 in Fest – Lieviti e Luppoli prevede varie Aree tematiche:
Pizza Time – dove i pizzaioli prepareranno l'impasto e cuoceranno le proprie pizze e gli chef si occuperanno della farcitura; sarà un'area dedicata, con due forni a legna della portata di 40 pizze; in zona adiacente area di ristoro con tavoli e panche per 400 persone, e un'ampia area verde dove poter fare pic nic per circa 2000 persone.
IdeaL2mente – laboratori di esperienze sensoriali. L'innovazione passa prima dall' A – B – C (Abbinamento – Birra – Cibo). ProfessionaL2mente – area dedicata alla formazione professionale dove sarà possibile seguire show cooking a tema.
MusicaL2mente – area allestita per le esibizioni musicali previste.
Confession-AL2E – area con candid camera per permettere ai visitatori di poter lasciare la propria testimonianza. 2° Campionato della migliore birra italiana dell'anno 2014 – area completamente dedicata alle degustazioni per eleggere la migliore birra italiana dell'anno con giuria tecnica(esperti) – giuria di palati sensibili (chef) – giuria di palati comuni (visitatori). Due le maxi categorie come da regolamento: birra artigianale italiana – birra artigianale italiana beer firm; quattro le macrocategorie premiate: chiare – ambrate – scure – affumicate, aromatizzate, affinate; quattro le menzioni speciali: birrificio più giovane – migliore etichetta – migliore etichetta artistica – migliore etichetta “sostenibile”. Tutto curato dal gruppo nazionale Made in birra. Concorso vinci un bancale di birra italiana 2014 - si terrà Domenica 21 Settembre la premiazione dedicata all'area commerciale Made in birra e i propri clienti, come da regolamento.(inviare una richiesta con oggetto copia regolamento – Concorso vinci un bancale).
Foto-GRAFIA – area dedicata alla mostra fotografica settoriale e alla grafica alternativa.
Ingresso € 0,00 (NON SI PAGA) Le consumazioni (Pizze d'autore e birre artigianali, servizio acqua e caffè espresso) verranno vincolate con ritiro di gettoni negli appositi "fish point". Un singolo Gettone ha valore di 1,00 euro Birra artigianale italiana a scelta da 0,30 cl (2 gettoni) Pizza gourmet (8 gettoni) (*realizzata con lievito madre anche senza glutine) Servizio caffè espresso torrefazione napoletana (1 gettone) Acqua minerale naturale oppure frizzante (1 gettone) Sezioni didattiche e degustazioni (solo su iscrizione) Area musicaLmente (contest live dalle ore 20.30 alle ore 24.00) libera Area Bambini (zona giochi con babysitter dedicate dai 6 ai 10 anni) libera Area parcheggio (adiacente al parco della Reggia e in altri punti come da piantina) offerta libera per associazione AIBI - AMICI DEI BAMBINI





Per informazioni: 3476370479 mail: info@l2infest.it Sito: http://www.l2infest.it

Per iscrivere anche le birre al Campionato occorre inviare la richiesta del modulo di partecipazione e regolamento a info@madeinbirra.it inserendo in oggetto Campionato della migliore birra italiana.

martedì 12 agosto 2014

Dragoni, Menù di Ferragosto a Il Boccon Divino


Sant'Agata sui Due Golfi, Menù di Ferragosto a Lo Stuzzichino

Il Ristorante "Lo Stuzzichino" di Sant'Agata sui due Golfi ha preparato per i suoi sempre graditi ospiti un menù da non perdere:

Il menù
Treccine di Mozzarella di Bufala Campana Dop del Caseificio Barlotti con prosciutto di Pietraroja
Insalatina di Seppie al Limone con capperi e Olive
Fagottino dello Stuzzichino (melanzane, pomodorino del Piennolo del Vesuvio e provola affumicata)
Amorini bianchi e amorini neri con tartufi di mare e pomodorino
Ricciola ai Profumi Lubrensi
Mousse al Limone
Bevande:
Acqua, Vino Falanghina (Az. Vinosia) e Caffè inclusi

Prezzo
€ 38,00 per gli adulti, per i bambini menù speciale a soli € 15,00

Per informazioni e prenotazione tavoli
+ 39 081 533 00 10
+ 39 333 33 23 189
mimmo@ristorantelostuzzichino.it

lunedì 4 agosto 2014

Campania, Turismo del vino della Campania: le cantine di Calici di stelle

La Campania del vino non va in vacanza, anzi aspetta appassionati e turisti per l'edizione 2014 di Calici di Stelle. Il classico appuntamento di mezza estate del Movimento Turismo del vino torna puntuale anche quest'anno ad animare la notte del 10 agosto nelle aree vinicole più verdi d'Italia con eventi speciali e programmi ricchissimi di iniziative. Calici di stelle dà la possibilità di associare il fascino del vino a quello della musica, della cultura e dello spettacolo in una lunga serata che dal tramonto all'alba porta tutti con il naso all'insù per osservare le stelle cadenti. In Campania è affidato alle cantine dell’Irpinia e del Beneventano il compito di far vivere la magia dei territori del vino sotto le stelle. Qui tra verdi valli e colline lontane da fonti di inquinamento luminoso si degusta, si ascolta musica e si osserva la volta stellata in un itinerario che tocca alcune tra le più interessanti realtà vitivinicole regionali. Ricchissimo di contenuti il programma dell'irpina Tenuta Cavalier Pepe di Sant'Angelo all'Esca (AV) dove accanto alle degustazioni enogastronomiche gli ospiti avranno la possibilità di ascoltare un concerto live di musica jazz sotto le stelle e di partecipare ad un quiz a tema con in palio un week end tra le vigne durante la prossima vendemmia. Il viaggio nella Campania del vino prosegue nel Beneventano con l'azienda La Guardiense e laCantina sociale di Solopaca. Qui si degustano vini da vigneti autoctoni come l'Aglianico del Taburno, la Falanghina Doc e il Solopaca in contesti di natura incontaminata e storiche cantine.

Calici di Stelle è gemellato con Città del vino. Info e dettagli su www.moviemntoturismovino.it

TENUTA CAVALIER PEPE SOCIETA’ AGRICOLA, SRL
VIA SANTA VARA, SNC
83050 SANT’ANGELO ALL’ESCA
TEL: 0039/082773766
email: info@tenutacavalierpepe.it
sito web: www.tenutacavalierpepe.it

LA GUARDIENSE
Località Santa Lucia, 104-105
82034 Guardia Sanframondi (BN) Italia
tel. +39 0824 864034
Email: puntovendita@laguardiense.it
Sito: www.laguardiense.it

CANTINA SOCIALE DI SOLOPACA
Via Bebiana, 38
82036 Solopaca – BN
Tel. 0824977921
Email: info@cantinasolopaca.it
Website: www.cantinasolopaca.it

Associazione Movimento Turismo del Vino Campania > campania@movimentoturismovino.it

lunedì 28 luglio 2014

Montoro, Pizze sotto le stelle da Gaia

Pizze sotto le stelle è un appuntamento di Gaia Agricola di Montoro (AV) che coinvolgerà il 5 agosto prodotti d'eccellenza come la Ramata di Montoro e pizzaioli di valore. 
Ci saranno Pasqualino Rossi " pizzeria ELITE" da Alvignano (Caserta), Vincenzo Di Fiore pizzeria "BELLA NAPOLI" da Acerra (Napoli) e Sabatino Patrizio pizzeria "IL CORALLO" da Mercato S. Severino (Salerno).

Ad accompagnarle la BIRRA "SERRO CROCE" direttamente dal birrificio agricolo di VITO PAGNOTTA sito in MONTEVERDE - AV-

La serata sarà allietata dalla musica di ENZO E FLORIANA. 

martedì 22 luglio 2014

Cilento, i vini, i prodotti e l'incanto del Cilento raccontato per Where

Vi racconto un pò del Cilento che amo per WHERE DI LUGLIO. IN INGLESE SOLO.

Napoli, Drink Pink a Napoli. Al Royal Continental

Torna a Napoli il 23 luglio il consueto appuntamento"I Drink Pink", format consolidato per conoscere e gustare i migliori vini rosati selezionati .

Rosa il vino che accoglierà i clienti appassionati della Città del gusto Napoli ed il pubblico napoletano in un abbraccio all’estate ed ai suoi tepori dando vita ad una suggestiva degustazione al tramonto presso il 10 Piano dell'Hotel Royal Continental

DA LUNEDì SARA' POSSIBILE VOTARE VIA WEB I VINI IN DEGUSTAZIONE:
I VOTI DEL WEB SI SOMMERANNO AI VOTI DEL PUBBLICO E A FINE SERATA VERRA' PROCLAMATO IL ROSATO DELL'ANNO SECONDO IL PUBBLICO NAPOLETANO.

Sino ad oggi ad numerosi i vini e le aziende in degustazione provenienti da tante regioni che hanno aderito :
Tenuta Cavalier Pepe
Cantine Marisa Cuomo
Fattoria La Rivolta
Lunae Bosoni
Emera
San paolo
Ferghettina
Villa Matilde
Giorgi
lombardini
citra
podere la regola
cantine alfonso del sordo
Velenosi
Reale
Telaro
Regina Viarum
Colli di castelfranci
Cantine Tora
Tenuta colli di Serrapetrona
Casale del Giglio
Calosm
Iannella
Fontanarosa
Alberto longo
Fontanavecchia
Opera

con le loro preziose etichette da degustazione e tante altre cantine sono in procinto di aderire.

A suggellare l’atmosfera di gran classe del wine party musica “da degustazione” selezionata dai Dj di Lunare Project per vivere il feeling dell’estate, del mare e delle emozioni in perfetta sintonia con il mood sofisticato ed elegante degli eventi firmati Città del gusto Napoli Gambero Rosso e Radio Yacht, la radio à porter dedicata agli spiriti liberi .

Durante la serata inoltre l’evento potrà essere seguito in contemporanea su Facebook, Twitter ed Instagram attraverso immagini, parole e sensazioni della serata, tramite
l'ashtag @[null:#idrinkpink].

Un evento da non perdere: dal vino al gusto, dalla musica allo splendido panorama, alla musica d’ autore per la degustazione più glamour dell’ estate napoletana.

Drink Pink 2014- Biglietto d’ingresso €20,00.

EVENTO A POSTI LIMITATI.. E' NECESSARIA LA PRENOTAZIONE
Per info e prenotazioni:
Tel. 08119808900
0813119800-01
cell 3381691727
e-mail: napoli@cittadelgusto.it

venerdì 18 luglio 2014

Guardia Sanframondi, Torma Vinalia per parlare di aree interne e vitate



“Aree interne: vitali e vitate a Vinalia per una riflessione d’insieme sul sistema Sannio, sulla sua singolarità, sui suoi bisogni di sperimentazione e ricerca e sulla manutenzione della sua sostenibilità in vista dell’attivazione della strategia nazionale per le aree interne e della partecipazione a EXPO 2015”. Questo il tema della XXI edizione di Vinalia, la rassegna enogastronomica promossa dal Circolo Viticoltori e organizzata dal Comitato Vinalia, in programma dal 4 al 10 agosto prossimi, a Guardia Sanframondi (Benevento), borgo medievale del Sannio beneventano.

Ancora una volta, quindi, un argomento di notevole rilievo che punta i fari su una parte ampia del Paese, poiché le aree interne (rappresentano circa tre quinti del territorio e poco meno di un quarto della popolazione) sono ricche di risorse che mancano alle aree centrali e con un forte potenziale di attrazione. L’appuntamento guardiese vuole sollecitare un’azione coordinata per rilevare che da queste aree arrivano beni necessari come l’aria buona, acqua, cibo, vini eccellenti, paesaggi e cultura.

Il tutto in previsione dell’Expo Milano 2015, che non sarà solo una rassegna espositiva, ma anche un processo partecipativo teso a coinvolgere in maniera attiva numerosi soggetti attorno a un tema decisivo: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.

Inoltre Vinalia continuerà con la sua offerta per enoappassionati e curiosi attraverso la ragguardevole serie di eccellenze territoriali che, oltre alla vasta gamma di vini, comprenderà oli, salumi, formaggi e gastronomia, presentati nelle sette sere della manifestazione, il cui programma prevede anche convegni, mostre, musica e tanta allegria.

L’edizione 2014 di Vinalia, infine, dopo il riuscitissimo esperimento del Wine tasting della scorsa tornata, si arricchirà di una nuova, interessante iniziativa: il Cooking show; un momento live proposto per quattro sere, nelle quali influenti chef prepareranno stuzzicanti piatti a stretto contatto con il pubblico che li degusterà in abbinamento ai vini delle aziende partecipanti. Una formula interattiva tanto coinvolgente, che sta riscuotendo un elevato consenso nell’ambito della promozione di aziende e del territorio. L’evento sarà ripreso e trasmesso in diretta streaming, attraverso una banda internet dedicata.

Altre informazioni saranno inserite nel sito www.vinalia.it e sul profilo Facebook - Vinalia.

mercoledì 16 luglio 2014

Maddaloni, Da Dolce e Salato ciao Scuola e un incontro di Crowfunding

In occasione dell'evento di saluto estivo  della Scuola Dolce e Salato si svolgerà un approfondimento dedicato alla Formazione e alle occasione nel mondo del lavoro parlando di Crowdfunding e di opportunità nel realizzare progetti ed idee.
Maurizio Imparato, Crowdfunding Trainer interverrà parlando di progetti realizzati e opportunità.

DALLA FORMAZIONE AL MONDO DEL LAVORO
​ Il 18 luglio alle 19 alla Dolce&Salato l’evento di fine corso “Arrivederci Scuola”

Si conclude un nuovo anno accademico alla Scuola di Cucina Professionale Dolce&Salato di Maddaloni e per fine corso ecco un meeting serale, in cui salutare i corsisti e presentare il nuovo programma 2014/2015.

“I corsisti che hanno concluso ora i nostri master – illustrano Giuseppe Daddio e Aniello Di Caprio della Scuola di Cucina Professionale Dolce&Salato con titoli accreditati a livello internazionale – sono già stati inseriti nel mondo del lavoro, con assunzioni presso strutture di lusso dove acquisiranno esperienza sul campo, confrontandosi con il mercato di riferimento. Tra le strutture ci sono: L’Albereta, Resort di Lusso in Franciacorta sul lago d’Iseo in provincia di Brescia, che vanta la consulenza di Alain Ducasse, Savoy Beach Hotel di Paestum, il Monastero Santa Rosa di Amalfi, Hotel Caiammari di Siracusa, Grand Hotel Vanvitelli di Caserta. Queste sono alcune delle strutture che credono nella formazione professionale della scuola Dolce & Salato”.

E sarà appunto sui temi di formazione e mondo del lavoro che il 18 luglio alle ore 19 ci si confronterà, tra assaggi di tpicità e presentazione del nuovo programma formativo 2014/2015 della scuola di cucina.

“Un programma ricco di novità – commentano Daddio e Di Caprio – con la conferma di corsi con docenti prestigiosi dalla cucina stellata e da osteria alla pizza gourmet e novità per il mondo delle carni e delle birre, con l’inserimento di corsi con nomi prestigiosi che sveleremo il 18 luglio”.

Alla serata interverranno dunque Giuseppe Daddio e Aniello Di Caprio per i saluti iniziali, Maurizio Imparato per il sistema di Crowfunding, Lucia Ranucci, responsabile Ept di Caserta, Gilberto Acciaio, Bier Sommelier laureato all’Akademie Doemens di Monaco e finalista ai mondiali della birra 2015, Mario Di Lunardo, produttore delle birre artigianali Saint John’s, Gabriella D’Ambrosi, assessore alla pubblica istruzione e formazione professionale alle provincia di Caserta. Conclude i lavori Vincenzo D’Antonio, giornalista esperto di gastronomia.

Napoli, Massimo e Mariano Oliva festeggiano 20 anni di pizza



Ci sono quei casi in cui con l’età si migliora, è il caso dei fratelli Oliva titolari della Pizzeria Ristorante “Da Oliva” nel quartiere Vomero a Napoli.

Oggi 16 luglio infatti compiono i loro primi 20 anni di storia con la loro pizzeria. In realtà si nascondono un po’ gli anni perché la tradizione della loro famiglia risale agli anni 50, quando Donna Concetta, detta “Concettina” nel quartiere della Sanità di Napoli, ebbe cinque figli, e con Mario iniziò l’avventura.

E’ dalla passione di Mario che i suoi due figli, Massimo e Mariano, nel 1994 aprono una pizzeria nel quartiere Vomero a Via Giotto con l’intento di portare avanti la tradizione.

Dopo qualche anno, nasce la pizzeria “Da Oliva”, a Via Tino da Camaino 2, dove Massimo e Mariano sperimentano per i loro ospiti una cucina figlia della tradizione ma al passo con le più moderne innovazioni. Dalla selezione dei prodotti, tutti forniti da piccoli produttori locali, al processo di lavorazione dell’impasto, ogni cosa è pensata per soddisfare i propri clienti.

Il prossimo 16 luglio si celebreranno “20 anni di amore per la Pizza”, con una mega serata all’interno del loro locale che festeggia il ventennio di attività. A far scatenare gli ospiti, il DJ, ibizenco d’adozione, Enzo Cipolletta alla consolle ed ovviamente durante la serata oltre ai cocktail preparati da barman d’eccezione, si potranno degustare tutti i migliori piatti della cucina Da Oliva ed una selezione delle loro pizze in menù.

L’ingresso alla serata è gratuito ma solo per gli “amici”, ovvero per entrare si dovrà essere muniti di smartphone e sarà sufficiente dimostrare di aver messo “Like” sulla pagina aziendale di Facebook della Pizzeria (facebook.com/daolivapizzeria).

Anche questa serata, è organizzata dalla società di marketing e comunicazione Promozon.

Divertimento, buona musica ed ottimo cibo, nulla di meglio per una piacevole serata vomerese di mezz’estate.

martedì 15 luglio 2014

Napoli, Bollicine a go go con Ais Napoli per festeggiare l'estate



L'ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di NAPOLI presenta il suo annuale appuntamento con “Te le do io le bollicine 6° edizione”.

Mercoledi 23 Luglio dal tramonto fino a notte fonda appuntamento al Nabilah, via Spiaggia Romana n.15 Bacoli (Na).

Si rinnova la tradizionale maratona etilica che celebra la chiusura della stagione estiva delle attività della delegazione di Napoli dell’Associazione Italiana Sommelier… Appuntamento al Nabilah, esclusivo beach club che anima le notti più cool della movida partenopea, per salutare i tanti soci, amici e simpatizzanti: bollicine e sfizi gourmet, pizze, mozzarella di bufala campana Dop, musica live con Aurelio Fierro Jr. & Capri Selection Band e Dj set by Nabilah.
Brinderanno con noi anche i neo-sommelier AIS per la consegna dei diplomi di sommelier del corso N.23 che si è concluso a Marzo presso l’hotel Mediterraneo Renaissance.
Antonio Molfetta, chef resident del Nabilah ospiterà: La Bifora, Old Friends, Chicco di Grano, A Scirocco e SUD che allieteranno con le loro fantasiose preparazioni tutti i partecipanti di questa spumeggiante serata. Poi il crostone di Babette, le pizze dell’EnoPanetteria i Sapori della Tradizione, le pizze fritte di Family Nest, i salumi e i formaggi di Sciardac, il cacio stagionato del Mini Caseificio Costanzo e la Mozzarella di Bufala Campana DOP offerta dal Consorzio di Tutela. Come extra a disposizione Champagne BAR by Marguerite Guyot.
In abbinamento una lunga lista di bollicine in progress: Borgo Molino, Monte Rossa, Feudi di San Gregorio, Ca’ del Bosco, Firriato, Ferrari, Villa Raiano, Bellavista, Contadi Castaldi, Olivella, Bellenda, Cantina del Taburno, Casa Setaro, Berlucchi, Monsupello, I Favati, I Borboni , Grotta del Sole, Astroni, Cantine del Mare, Costadilà, Vestini Campagnano, Altemasi, Fattoria La Rivolta…
(Seguirà comunicato con il dettaglio delle aziende presenti: lista in progress, stay tuned su www.aisnapoli.it)
Un consiglio: per godersi il tramonto venite già dalle 19 (chi tardi arriva male alloggia…). Astenersi astemi, graditi perditempo!

Interventi Gastronomici
Antonio Molfetta Chef Resident
Old Friends ‘O père e ‘o musso, Trippa con Michele e Adolfo
A Scirocco Ristorante Cozze , Alici e Baccalà con Giovanni Costagliola
Family Nest Pizzeria Pizza fritta con Federico Guardascione
Chicco di Grano con Liana Enzini
La Bifora con Michele Grande
Mangiafoglia con Marco Rispo
SUD Ristorante con Marianna Vitale
Babette con Ugo e Anna Torre
Sciardac Salumeria Prodotti Caseari e Salumi con Giuseppe Scamardella
Pizze e Pane a canestrella di Stefano Pagliuca Enopanetteria I Sapori della Tradizione
Mini Caseificio Costanzo con il Cacio Costanzo stagionato
Supporter
Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP
Special guest
Champagne BAR a prezzi “politici” con Marguerite Guyot
Birra Agrado
Live music Aurelio Fierro Jr. & Capri Selection Band
Dj set resident Nabilah
La Scaletta (!)
Ore 19-21
Il Benvenuto con
‘O Bellill…
Versione flegrea dell’italico Bellini
A’ Sciantosa by Vineria 51
‘A Birrr
La cotta della birra, produzione e tracanno (!)
Ore 21
Apertura banchi d’assaggio bollicine
Apertura banchi d’assaggio culinari
Ore 22
Consegna diplomi
Ore 23
Inizio danze
Ore 00.30
Dulcis in fundo: Pasta e Fagioli con le Cozze.
Punti Prevendita a partire da Venerdi 11 Luglio
Roof & Sky – Lago Miseno Bacoli (Na) 333 2761608
Babette, Via Caravaglios n.21 081 2391292
Nabilah, Via Spiaggia Romana n.15 Bacoli(Na) 081 8689433
Mascagni Ristorante-Pizzeria, Via P. Mascagni n.42 081 5602900
Enoteca I Coloniali Vino e Cioccolato via F.Giordani n.32 081.7618478
EnoPanetteria i Sapori della Tradizione, Corso Europa n.127 Melito (Na) 081.7117410

Ticket di partecipazione: 30 Euro (25 in prevendita). Bicchiere a disposizione con cauzione di 5 euro
Info info@nabilah.it Fabrizio 333.7267080

venerdì 11 luglio 2014

Caiazzo, La pizza di Franco Pepe a racconto dell'alto casertano. La mietitrebbiatura


Pepe e Coppola nel campo di grano trebbiato foto Luciano Furia


Ecco le immagini, scattate dall'ottimo Luciano Furia, della nascita della “Pizza del territorio”. Lui è il pizzaiolo Franco Pepe, maestro di Caiazzo e il territorio è quello dell'Alto Casertano sul quale Pepe ha avviato una ricerca approfondita insieme all'agronomo Vincenzo Coppola.

Privilegiare il chilometro zero per creare una pizza dalle caratteristiche organolettiche uniche.
E come se non con una farina unica e di qualità? Ecco che Pepe procede, con questa iniziativa, alla mietitrebbiatura di un campo sperimentale dell'antica varietà autonomia che, a seguito di naturali autoimpollinazioni, si è adattato al territorio divenendone parte integrante e risorsa genetica locale.

Oggi ribattezzata Nostrum.
Franco Pepe in campagna foto Luciano Furia

L'appuntamento si è svolto con il coinvolgimento della famiglia Lombardi de Le Campestre e del caro Mimmo La Vecchia.
Il tutto per parlare di pizza, si, ma anche per raccontare un Alto Casertano fatto di eccellenze come l'olio la mozzarella, il pomodoro e i vini.
La festa del grano con la famiglia Lombardi e Mimmo la Vecchia foto Luciano Furia











Il tutto per raccontare un Alto Casertano eccellenze che vanno dall’olio alla mozzarella, dal pomodoro ai vini e riscoprire la cultura contadina come paradigma per un futuro migliore.
foto luciano furia

Monte di Procida, Inizia il Pellegrimangio giro dello street food partenopeo



Le avventure culinarie di Puok e Med, il simpatico blog che macina consensi dei Foodies campani più giovani e disimpegnati, torna sui sui passi ricordando dove è nato e lo fa con un PELLEGRIMANGIO. L'appuntamento lanciato da Egidio Cerrone è a Fuorigrotta, Stadio San Paolo -> Paninoteca CIRO MAZZELLA (Via Panoramica 27, Monte di Procida)

sabato 12 luglio 2014
orario di partenza 18.00 circa
orario di arrivo 22.30 circa.

A fargli compagnia è Michele Del Vecchio di Spazio Tangram, e con grande soddisfazione, le telecamere di FANPAGE per un ennesimo divertente reportage di Luca Iavarone.

mercoledì 9 luglio 2014

Mondiali di calcio. 7-1 il Brasile in polpette

5 goal in 30 minuti. Non si è mai visto nulla del genere in una semifinale Mondiale. I padroni di casa polverizzati. "In estasi verso Rio" titola il Sueddeutsche Zeitung. I giornali italiani parlano di "umiliazione storica". "Una serata da funerale per il Brasile" Frankfurter Allgemein."La nazionale dopo il 7 a 1, in finale" Berliner Zeitung. "La Germania è in finale. Non è uno scherzo" Kicker online.
Una scia di commenti e vignette si susseguono stamani sul web. Con il Cristo di Rio che decolla in una nuvola di fumo dal Corcovado e o che si nasconde il viso tra le mani. Un aspirapolvere che risucchia la bandiera brasiliana e così via.
Io personalmente così commento. Giocosamente coinvolgendo la nazionale di cucina. Un grande chef.
Chissà che non siano di carne argentina, le prossime! campaniachevai.it

domenica 6 luglio 2014

Le ricetta della Checca con l'Olio evo Rega, la pasta Vicidomini e la Mozzarella Costanzo

foto monica piscitelli
Una ricetta facile e fresca per l'estate.
Non sapevo questo piatto - chiamato la Checca - appartenesse alla tradizione romana. E che addirittura fosse stato citato da Ugo Tognazzi in un suo libro. Per me la pasta con il pomodoro a crudo era quasi una invenzione personale, fatta per riutilizzare un'insalata di pomodori. Invece ne ha di storia!
 Si taglia a pezzettini il pomdoro e lo si condisce come si volesse fare una insalata o una bruschetta: aglio tritato, origano, olio e qualche altra erba aromatica, sale. In questo modo il pomodoro si insaporisce e produce un sughetto che servirà a vestire la pasta.  Si cuoce la pasta al dente in abbondante acqua e poi la si condisce con la salsa fresca aggiungendo, se piace, un pò di peperoncino. Si finisce con un pò di olio a crudo.
Se proprio avete voglia si un pizzico in più di golosità, un'ottima Mozzarella di bufala tagliata a pezzetti è quel che fa per voi. Sogno una Mozzarella del Mini Caseificio Costanzo di Lusciano (Caserta), che ha un punto vendita a Napoli, Quartiere Fuorigrotta. Un'azienda familiare - fondata nel 1991 da Gennaro Costanzo e sua moglie Lia Giustina, oggi condotta dai figli Luigi, Alessandro, Valentina e Davide - che approccia al lavoro in maniera integralista e che decisamente mi fa collocare la loro Mozzarella nella mia Top 5 campana.
Elemento fondamentale di questa ricetta, come si può immaginare, è la qualità dei pomodori e dell'olio evo. Io ho utilizzato semplicemente eccezionale: Gran cru Colle dell'Eremita del Molino Il fattore di Luigi Tega. Come dire: sparare a una quaglia con un cannone.
Un olio cosi', complesso e fine, basta da solo anche con la pasta scaldata. Per esempio quella dell'ottimo Pastificio Vicidomini di Castel San Giorgio (SA) che ha tutto il profumo della materia prima di qualità con cui è fatta.
Luigi e Mario Vicidomini sono la sesta generazione di una storia che ha origine agli inizi del 1800.
A Foligno la famiglia Tega affonda le sue radici nella lunga tradizione dei mastri frantoiani del Seicento. Nel suo frantoio che conserva la struttura originaria del XV secolo,
L' olio evo Rega dice la parola fine sulle chiacchiere di chi dice che gli oli umbri e toscani siano sopravvalutati. Questo è un signor olio proveniente da piante centenarie fatto per l'80% di Moraiolo e per il 20% di Frantoio. Dato complessi sentori fiori gialli, balsamici, di muschio e di resine può essere usato su questo piatto con parsimonia.
Dunque non seguirei la versione di Tognazzi, l’olio viene aggiunto alla fine dopo averlo riscaldato. Con questa tecnica i pomodori e le erbe aromatiche vengono esaltati, per questo l’attore ha pensato di chiamare questa sua nuova versione, appunto, “sul rogo”.
Io ho aggiunto un pizzico di pepe nero di Zanzibar macinato al momento.
Mini Caseificio CostanzoVia Marconi n. 57
Lusciano (Caserta)
Tel: +39 081 8142341

Luigi TegaVia dei frantoi, 53
Vescia di Foligno (Perugia)
Tel: +39 0742.660015

Pastificio Vicidomini Raimondo & Luigi s.a.s.
Via Guerrasio 63/65
Castel San Giorgio (Salerno)
Tel. +39 081.951156

sabato 5 luglio 2014

Furore, Tuffi dalle grandi altezze domani la sfida

tuffi a Furore foto Venditti
Tutto pronto per la sfida di domani a Furore per la 28° edizione del Marmeeting con la gara di tuffi dalle grandi altezze. In sedici si sfideranno al fiordo di Furore, domani alle 10,30 con tuffi acrobatici da 28 metri di altezza. Atleti internazionali, tra cui campioni due finalisti olimpionici l’americano Steven Lobue e l’inglese Aldridge Blake. In gara per il secondo anno consecutivo l'italiano Alessandro De Rosa, classe 95, e tra i veterani un nome di prestigio: Orlando Duque, campione del mondo 2013 a Barcellona, pronto a fare il bis il prossimo anno a Mosca. Gli atleti stamattina hanno dato inizio agli allentamenti. Supportati dal team della B-Rent liberi di guidare sono ora al fiordo naturale di Furore per provare i tuffi, nonostante la leggera pioggia di oggi. Domani la grandi sfida, con una giuria tecnica olimpionica, composta da: Polazzo Marco Valerio, Giudice internazionale dal 2004, presente nelle liste FINA e LEN e Giudice agli ultimi Campionati Europei di Eindhoven; De Miro Claudio, Atleta Azzurro alle Olimpiadi di Montreal 1976; Giudice Italiano ai Giochi olimpici di Atene 2004; Rosi Renato, Tuffatore nelle competizioni Nazionali negli anni ’70. Giudice nazionale e Internazionale nei tuffi dalle Grandi Altezze; Zandanel Gustavo, Atleta Masters di tuffi; ha gareggiato tuffandosi dai celeberrimi ponti di Mostar, Kanal e Skoplje, Istruttore e giudice di tuffi in gare nazionali; giudice in coppa del mondo di tuffi dalle grandi altezze 2010; Markus Stuppner, Atleta della Bolzano nuoto e poi delle fiamme oroprobabile olimpionico anni 1984 – 1988 Ex tuffatore dalle grandi altezze.
"L'evento di domani sarà come sempre raccontato da Bruno Vesica di La7 e grazie a Gianfranco Coppola ci sarà la diretta su RaiSport2 - illustra entusiasta Oreste Varese, presidente dell'associazione Marmeeting e organizzatore dell'High Diving Championship - Inoltre quest'anno avremo con noi anche le telecamere di Linea Blu, che attraverso l'evento sportivo accenderanno i riflettori sull'ambientazione suggestiva del fiordo naturale di Furore, dove da 28° siamo in campo pubblicizzando questo meraviglioso territorio, attraverso la passione per il Mare e lo sport".
In effetti il Mar Meeting rappresenta un momento importante di promozione turistica territoriale, per l'evento dei tuffi categoria sport estremi, ma anche gli altri appuntamenti collaterali, organizzati anno per anno, dai convegni sulla tutela del mare alle lezioni di tuffi per i giovani sportivi.

“Albergatori locali, ristoranti, enti pubblici di sicurezza e impegnati in ambito turistico sono da sempre coinvolti in quest’iniziativa che ci ha permesso negli anni di promuovere il fiordo naturale di Furore – illustra Raffaele Ferraioli, Sindaco di Furore – grazie a Oreste Varese e all’associazione Marmeeting abbiamo acceso i riflettori su un luogo suggestivo, che va ricordato è sede del museo dell’attrice Anna Magnani, che qui interpretò alcune scene del film Amore di Roberto Rossellini”.

La competizione sportiva dunque avrà inizio alle ore 10,30, si concluderà alle ore 14 per brindare sulla spiaggia del fiordo naturale di Furore con i vini San Salvatore e premiazione del vincitore. Per chi vorrà assistere allo spettacolo da mare potrà imbarcarsi alle ore 10 dal porto di Amalfi a bordo di una motonave del Gruppo Battellieri di Amalfi adibita ad hoc.